bigliettini baci perugina

Se non trovi le parole, lasciati ispirare dal bigliettino del giorno!

condividi
Io non voglio altro che amore

Caterina da Siena
n.135
01.06.2016
bigliettino del giorno
condividi
Io non voglio altro che amore

Caterina da Siena
n.135
01.06.2016

I bigliettini di Baci® Perugina®

Sono la firma di ogni Bacio® Perugina® fin dal 1922. Oggetto di culto e di collezione,
icona per la sua grafica e il suo stile, il “cartiglio” racconta l’amore anche attraverso le parole
dei più grandi autori di tutti tempi. Ogni giorno ti aspetta un bigliettino diverso,
scoprili tutti e condividili con chi ami!


Vuoi diventare l’autore dei bigliettini?

Con I miei Baci per te puoi scrivere e personalizzare i messaggi dentro i bigliettini di Baci®
e regalare le tue emozioni più personali, racchiuse in eleganti scatole confezionate a mano.


vai allo shop

Novant’anni in dieci bigliettini

Ne è passato di tempo da quando il direttore artistico di casa Perugina®, il futurista Federico
Seneca, ha dato al Bacio® la sua firma più iconica e caratteristica: il bigliettino con la frase
d’amore accompagnata dall’immagine di due amanti che si baciano. Scopri come sono cambiate
negli anni la grafica, lo stile e i messaggi dei “cartigli”!

inizia
ora
1922
Bigliettini Baci Perugina primi anni ‘20 chiudi la finestra
Primi anni '20
Luisa Spagnoli, Francesco Seneca e Giovani Buitoni inventano la più dolce delle tradizioni: il bigliettino.

Gli ideatori degli “stornelli” inseriti nei primi Baci® Perugina® furono Francesco Seneca e Giovanni Buitoni. La leggenda narra che quest’idea sia nata dall’abitudine di Giovanni Buitoni e Luisa Spagnoli che, ai tempi del loro amore clandestino (lei era sposata con Annibale Spagnoli), si scambiavano i messaggi d’amore nascondendoli in mezzo ai cioccolatini.

Più realisticamente, l’idea potrebbe essere stata portata in Italia dall’America da Giovanni Buitoni. Non sempre erano frasi romantiche: pare che proprio la prima frase fosse “Meglio un bacio oggi che una gallina domani”  firmata “Seneca”, come il filosofo latino, in modo da generare confusione. E così fu, visto che alcuni consumatori scrissero lettere di protesta alla società Perugina® per aver attribuito tale massima al sommo filosofo. Altre frasi furono ugualmente provocatorie, ad esempio “ Se puoi baciar la padrona, non baciar la serva” oppure: “Un bacio senza barba è una zuppa senza sale”.

Bigliettini Baci Perugina primi anni ‘20
Bigliettini Baci Perugina 1922 - 1930 chiudi la finestra
1922 - 1930
Il bigliettino: un oggetto iconico, di culto e da collezionare.

Fin dagli inizi, i bigliettini sono oggetti di culto e da collezionare. Per questo Baci® Perugina® ha indetto uno dei primi concorsi a premi d’Italia. Spesso la frase del bigliettino veniva divisa in due diversi stornelli successivi, il primo rimandava al secondo.
Sempre in quegli anni Federico Seneca scelse il messaggio di Cyrano de Bergerac, che ha contribuito in modo decisivo ad aumentare la fama di Baci® Perugina®. La frase originale era “Un point rose qu’on met sur l’i du verbe aimer” intraducibile letteralmente in italiano. L’esigenza di adattarla allo spazio del bigliettino ha dato vita al cartiglio con la frase più famosa: “E che cos’è un Bacio? Un apostrofo rosa fra le parole t’amo.”

Bigliettini Baci Perugina 1922 - 1930
1930
1939
Bigliettini Baci Perugina 1939 chiudi la finestra
1939
I Baci®, in tutte le lingue del mondo.

I Baci® Perugina® escono dai confini italiani per diventare i messaggeri dei più dolci sentimenti non solo oltreoceano, ma in tutto il mondo. Infatti i bigliettini vennero tradotti addirittura in arabo già nel 1939.

 

Bigliettini Baci Perugina 1939
Bigliettini Baci Perugina 1940 chiudi la finestra
1940
Arrivano le stelle.

Il successo internazionale dà un nuovo volto al bigliettino: nascono così le celebri stelle che si affiancano al logo di Baci® Perugina®. I bigliettini diventano del colore che da qui in poi sarà simbolo di dolcezza e sentimenti: il blu Baci®.

Bigliettini Baci Perugina 1940
1940
1950
Bigliettini Baci Perugina 1950 chiudi la finestra
1950
Il logo cambia nuovamente.

Scompaiono dai bigliettini sia la coppia intenta a baciarsi che le stelle, mantenendo però il caratteristico blu Baci®. La grafica si semplifica mantenendo però un impatto distintivo e rivelando un gusto estetico fortemente minimale.

Bigliettini Baci Perugina 1950
Bigliettini Baci Perugina 1960 chiudi la finestra
1960
Ritornano le stelle.

Gli anni ’60 vedono il ritorno delle stelle sui bigliettini, che ospitano anche le traduzioni della frase in inglese e francese. Ogni Bacio® diventa quindi “trilingue” per essere pronto per entrare nel cuore dei cittadini della nascente Comunità Europea.

Bigliettini Baci Perugina 1960
1960
1970
Bigliettini Baci Perugina 1970 chiudi la finestra
1970
La grafica entra nei bigliettini.

È dei primi anni ’70 la comparsa di grafiche per accompagnare le frasi dei bigliettini. Gli stili di riferimento sono i più disparati: dalla floreale art noveau alle influenze orientali, racchiuse dalla celebre Grande Onda di Hokusai.

Bigliettini Baci Perugina 1970
Bigliettini Baci Perugina 1980 chiudi la finestra
1980
Nascono i Bigliettini d'Autore.

È l’anno in cui Baci® Perugina® si unisce ai grandi poeti d’amore della storia. I suoi bigliettini racchiudono parole senza tempo che esprimono il sentimento più antico di sempre. Le parole d’amore diventano di altissima qualità come il Bacio® che avvolgono.

Bigliettini Baci Perugina 1980
1980
1990
Bigliettini Baci Perugina 1990 chiudi la finestra
1990
Bigliettini con 5 traduzioni

Ogni pensiero d’amore o d’amicizia di Baci® Perugina®  diventa ancor più universale. I bigliettini vengono tradotti in 5 lingue diverse per descrivere quello che ognuno di noi sente nel cuore. I bigliettini sono accompagnati da un nuovo logo.

Bigliettini Baci Perugina 1990
Bigliettini Baci Perugina 2000 chiudi la finestra
2000
Bigliettini con 6 traduzioni

Dieci anni dopo, si aggiunge una sesta lingua: i Baci® diventano così sempre più internazionali. Tutti i pensieri diventano accessibili agli amanti di tutto il mondo.

Bigliettini Baci Perugina 2000
2000
2012
Bigliettini Baci Perugina 2012 chiudi la finestra
2012
90 anni di Baci® Perugina®

Per festeggiare i 90 anni di Baci® Perugina® , i cioccolatini vengono avvolti in biglietti d’annata: il romantiscimo degli anni ’20 conquista una collezione speciale dedicata alla celebrazione.

Bigliettini Baci Perugina 2012
Bigliettini Baci Perugina 2013 chiudi la finestra
2013
390 frasi tutte diverse e unificazione con bacetti

La libreria di Baci diventa grandissima! Nel 2013 le frasi e i pensieri d’amore sono 390, tutti diversi pronti ad avvolgere Bacio® e Bacetti® con le loro tenere parole.

Bigliettini Baci Perugina 2013
2013
2014
Bigliettini Baci Perugina 2013 chiudi la finestra
2014
Bigliettini personalizzati

Per la prima volta, Baci® lascia la parola a tutti gli amanti. I bigliettini diventano personalizzabili con le dediche delle persone che vogliono esprimere la tenerezza con un gesto romantico come il Bacio®.

Bigliettini Baci Perugina 2014
Bigliettini Baci Perugina primi anni ‘20 chiudi la finestra
Primi anni '20
Luisa Spagnoli, Francesco Seneca e Giovani Buitoni inventano la più dolce delle tradizioni: il bigliettino.

Gli ideatori degli “stornelli” inseriti nei primi Baci® Perugina® furono Francesco Seneca e Giovanni Buitoni. La leggenda narra che quest’idea sia nata dall’abitudine di Giovanni Buitoni e Luisa Spagnoli che, ai tempi del loro amore clandestino (lei era sposata con Annibale Spagnoli), si scambiavano i messaggi d’amore nascondendoli in mezzo ai cioccolatini.

Più realisticamente, l’idea potrebbe essere stata portata in Italia dall’America da Giovanni Buitoni. Non sempre erano frasi romantiche: pare che proprio la prima frase fosse “Meglio un bacio oggi che una gallina domani”  firmata “Seneca”, come il filosofo latino, in modo da generare confusione. E così fu, visto che alcuni consumatori scrissero lettere di protesta alla società Perugina® per aver attribuito tale massima al sommo filosofo. Altre frasi furono ugualmente provocatorie, ad esempio “ Se puoi baciar la padrona, non baciar la serva” oppure: “Un bacio senza barba è una zuppa senza sale”.

Bigliettini Baci Perugina primi anni ‘20
1922
Bigliettini Baci Perugina 1922 - 1930 chiudi la finestra
1922 - 1930
Il bigliettino: un oggetto iconico, di culto e da collezionare.

Fin dagli inizi, i bigliettini sono oggetti di culto e da collezionare. Per questo Baci® Perugina® ha indetto uno dei primi concorsi a premi d’Italia. Spesso la frase del bigliettino veniva divisa in due diversi stornelli successivi, il primo rimandava al secondo.
Sempre in quegli anni Federico Seneca scelse il messaggio di Cyrano de Bergerac, che ha contribuito in modo decisivo ad aumentare la fama di Baci® Perugina®. La frase originale era “Un point rose qu’on met sur l’i du verbe aimer” intraducibile letteralmente in italiano. L’esigenza di adattarla allo spazio del bigliettino ha dato vita al cartiglio con la frase più famosa: “E che cos’è un Bacio? Un apostrofo rosa fra le parole t’amo.”

Bigliettini Baci Perugina 1922 - 1930
1930
Bigliettini Baci Perugina 1939 chiudi la finestra
1939
I Baci®, in tutte le lingue del mondo.

I Baci® Perugina® escono dai confini italiani per diventare i messaggeri dei più dolci sentimenti non solo oltreoceano, ma in tutto il mondo. Infatti i bigliettini vennero tradotti addirittura in arabo già nel 1939.

 

Bigliettini Baci Perugina 1939
1939
Bigliettini Baci Perugina 1940 chiudi la finestra
1940
Arrivano le stelle.

Il successo internazionale dà un nuovo volto al bigliettino: nascono così le celebri stelle che si affiancano al logo di Baci® Perugina®. I bigliettini diventano del colore che da qui in poi sarà simbolo di dolcezza e sentimenti: il blu Baci®.

Bigliettini Baci Perugina 1940
1940
Bigliettini Baci Perugina 1950 chiudi la finestra
1950
Il logo cambia nuovamente.

Scompaiono dai bigliettini sia la coppia intenta a baciarsi che le stelle, mantenendo però il caratteristico blu Baci®. La grafica si semplifica mantenendo però un impatto distintivo e rivelando un gusto estetico fortemente minimale.

Bigliettini Baci Perugina 1950
1950
Bigliettini Baci Perugina 1960 chiudi la finestra
1960
Ritornano le stelle.

Gli anni ’60 vedono il ritorno delle stelle sui bigliettini, che ospitano anche le traduzioni della frase in inglese e francese. Ogni Bacio® diventa quindi “trilingue” per essere pronto per entrare nel cuore dei cittadini della nascente Comunità Europea.

Bigliettini Baci Perugina 1960
1960
Bigliettini Baci Perugina 1970 chiudi la finestra
1970
La grafica entra nei bigliettini.

È dei primi anni ’70 la comparsa di grafiche per accompagnare le frasi dei bigliettini. Gli stili di riferimento sono i più disparati: dalla floreale art noveau alle influenze orientali, racchiuse dalla celebre Grande Onda di Hokusai.

Bigliettini Baci Perugina 1970
1970
Bigliettini Baci Perugina 1980 chiudi la finestra
1980
Nascono i Bigliettini d'Autore.

È l’anno in cui Baci® Perugina® si unisce ai grandi poeti d’amore della storia. I suoi bigliettini racchiudono parole senza tempo che esprimono il sentimento più antico di sempre. Le parole d’amore diventano di altissima qualità come il Bacio® che avvolgono.

Bigliettini Baci Perugina 1980
1980
Bigliettini Baci Perugina 1990 chiudi la finestra
1990
Bigliettini con 5 traduzioni

Ogni pensiero d’amore o d’amicizia di Baci® Perugina®  diventa ancor più universale. I bigliettini vengono tradotti in 5 lingue diverse per descrivere quello che ognuno di noi sente nel cuore. I bigliettini sono accompagnati da un nuovo logo.

Bigliettini Baci Perugina 1990
1990
Bigliettini Baci Perugina 2000 chiudi la finestra
2000
Bigliettini con 6 traduzioni

Dieci anni dopo, si aggiunge una sesta lingua: i Baci® diventano così sempre più internazionali. Tutti i pensieri diventano accessibili agli amanti di tutto il mondo.

Bigliettini Baci Perugina 2000
2000
Bigliettini Baci Perugina 2012 chiudi la finestra
2012
90 anni di Baci® Perugina®

Per festeggiare i 90 anni di Baci® Perugina® , i cioccolatini vengono avvolti in biglietti d’annata: il romantiscimo degli anni ’20 conquista una collezione speciale dedicata alla celebrazione.

Bigliettini Baci Perugina 2012
2012
Bigliettini Baci Perugina 2013 chiudi la finestra
2013
390 frasi tutte diverse e unificazione con bacetti

La libreria di Baci diventa grandissima! Nel 2013 le frasi e i pensieri d’amore sono 390, tutti diversi pronti ad avvolgere Bacio® e Bacetti® con le loro tenere parole.

Bigliettini Baci Perugina 2013
2013
Bigliettini Baci Perugina 2013 chiudi la finestra
2014
Bigliettini personalizzati

Per la prima volta, Baci® lascia la parola a tutti gli amanti. I bigliettini diventano personalizzabili con le dediche delle persone che vogliono esprimere la tenerezza con un gesto romantico come il Bacio®.

Bigliettini Baci Perugina 2014
2014
condividi la pagina su facebook condividi la pagina su twitter condividi la pagina su facebook condividi la pagina su twitter